Museo del Vetro Visualizza ingrandito
Museo del VetroMuseo del VetroMuseo del VetroMuseo del Vetro
SellingTrip.com

Il palazzo nasce come residenza patrizia , nel 1689, il Museo del Vetro di Venezia nasce nel 1861 su iniziativa di Antonio Colleoni, allora sindaco di Murano e dell’abate Vincenzo Zanetti, cultore di arte vetraria, con l’idea di istituire un archivio di testimonianze sulla storia e la vita dell’isola.

TK050

Nuovo prodotto

Persone:
  • Persone- (85,00 €)
Lingue:
Fascia oraria:
 

Tariffa

Prezzo da:

85,00 €

Calcola il prezzo

Aggiungi alla lista dei desideri

Perchè prenotare con noi?

Utilizziamo solo operatori professionali

Tariffe competitive

Supporto clienti 24/7

Servizio affidabile

Assicurazione di viaggio inclusa


Chiamaci al +39 02 87196260
Dal lunedi al venerdi dalle 09:00 alle 18:00. Il costo della chiamata da rete fissa è 0,020 euro/min + 0,051 euro di scatto alla risposta (IVA esclusa). Per le chiamate da cellulare consultare il proprio operatore per le tariffe applicabili.

Dettagli

Il palazzo nasce come residenza patrizia , nel 1689 , il Museo del Vetro di Venezia nasce nel 1861 su iniziativa di Antonio Colleoni, allora sindaco di Murano e dell’abate Vincenzo Zanetti, cultore di arte vetraria, con l’idea di istituire un archivio di testimonianze sulla storia e la vita dell’isola.
Ben presto sull’archivio prende il sopravvento il museo, grazie a numerose donazioni di vetri antichi e contemporanei da parte dalle fornaci muranesi, che nella seconda metà dell’Ottocento hanno ricominciato a lavorare intensamente. A supporto della loro attività, l’abate Zanetti nel 1862 annette al museo anche una scuola ove i vetrai studiano disegno e i vetri del passato là conservati. Dopo l’annessione di Murano al Comune di Venezia nel 1923, il museo entra a far parte del patrimonio della città, le collezioni vengono riordinate nel 1932 da Giulio Lorenzetti e Nino Barbantini e arricchite con i vetri di altre raccolte civiche veneziane. Il museo acquisisce così preziosi pezzi rinascimentali e in seguito, grazie a depositi della Soprintendenza archeologica, anche un importante nucleo di vetri antichi provenienti da scavi. Acquisti e donazioni continuano nel tempo a incrementare le collezioni, anche di opere contemporanee.

Termini di Cancellazione

Cancellazione: 72 ore prima nessuna penale
Cancellazione: dopo le 72 ore, verrà addebita 100% di penale (nessun rimborso)

Cosa è Incluso

  • Guida privata

  • Tasse locali

  • Biglietto d'ingresso

In evidenza

  • Fai una visita guidata di 2 ore al Museo del Vetro di Venezia

  • Scopri la ricca storia del Museo del Vetro a Venezia dalla tua guida turistica

  • Goditi un'esperienza personalizzata con un massimo di 10 ospiti

Cose da ricordare

  • Disponibilità di Guida Autorizzata nelle seguenti lingue: inglese, spagnolo e italiano.

  • Per la visita interna ai musei, qualora la prenotazione fosse per un numero di partecipanti superiore ai 5, sarà obbligatorio noleggiare le radioguide.

  • In caso di mancata presenza dei clienti, il servizio non sarà rimborsato.

  • L’accesso ai Musei e Chiese è garantito solo a persone con abbigliamento nel rispetto del decoro, sono quindi vietati camicie senza maniche, cappelli, calzoncini corti e minigonne.

Recensioni

Scrivi una recensione

Visita Guidata al Museo del Vetro

Visita Guidata al Museo del Vetro

Il palazzo nasce come residenza patrizia , nel 1689, il Museo del Vetro di Venezia nasce nel 1861 su iniziativa di Antonio Colleoni, allora sindaco di Murano e dell’abate Vincenzo Zanetti, cultore di arte vetraria, con l’idea di istituire un archivio di testimonianze sulla storia e la vita dell’isola.

Punto d'incontro